Home » Blog Piscine Castiglione » La Piscina Per L’Idroterapia

La Piscina Per L’Idroterapia

Idroterapia | Piscine Castiglione

Una piscina è notoriamente un luogo in cui svagarsi e passare dei piacevoli momenti di relax. Ma limitare la definizione solo a questo è riduttivo: un’oasi blu può diventare una preziosa alleata per chi sta seguendo un percorso di riabilitazione.

Ormai da qualche anno, i benefici della fisioterapia in acqua sono riconosciuti e apprezzati sia dagli specialisti in campo medico, sia dai pazienti. In realtà, già nell’antichità erano note le proprietà curative dell’acqua sul corpo umano: ti basti pensare che per Egizi, Greci e soprattutto Romani, trascorrere qualche ora a bagno era un rito giornaliero irrinunciabile.

Vuoi sapere come è possibile fare idroterapia nella piscina di casa? Scopriamolo insieme!

Archimede Dixit

Facciamo un piccolo ripasso di fisica: ricordi il Principio di Archimede? No, non siamo tornati sui banchi di scuola quindi non ti preoccupare, questa non è un’interrogazione. Ti rinfreschiamo la memoria: “un corpo immerso in un liquido riceve una spinta idrostatica dal basso verso l’alto pari al peso del liquido spostato”.

Questo significa che quando ci immergiamo fino all’ombelico, il nostro peso sembra ridursi del 50% circa per diminuire sino al 90% quando l’immersione raggiunge le spalle. Ed è proprio su questa percezione che si basa l’idroterapia: il fatto di sentire il corpo “alleggerito”, consente alle persone che devono affrontare un periodo di riabilitazione di riprendere molto prima gli esercizi di deambulazione, proprio perché il lavoro in acqua riduce il peso sulle articolazioni e migliora la circolazione.

Come deve essere una piscina pro idroterapia?

Attività terapeutiche | Piscine Castiglione

Per realizzare una piscina a misura di riabilitazione, molto dipende dal tipo di disabilità di chi la usa e dalle prescrizioni mediche riguardo l’effettiva necessità dell’idroterapia. Di seguito riportiamo alcune indicazioni generali da tenere in considerazione nel caso in cui vi sia l’esigenza di costruire o riadattare una piscina a scopo terapeutico. Va da sé che qualsiasi attività dovrà poi essere svolta sotto stretto controllo di uno specialista.

Fuori terra è meglio

Questa tipologia è di sicuro la più indicata: una piscina fuori terra è l’ideale se il paziente è seguito da un operatore sanitario, che lo potrà assistere e aiutare negli esercizi anche dall’esterno.

L’altezza dell’intera vasca o almeno una parte della stessa dovrebbe essere costante e ridotta, così che sia possibile toccare il fondo in ogni punto. La forma consigliata è la classica rettangolare o comunque allungata, perfetta per sedute di allenamento di nuoto utili a rinforzare la muscolatura.

Sì al riscaldamento

Il calore dell’acqua aumenta la vasodilatazione: questo permette di migliorare l’ossigenazione dei tessuti e favorire il recupero muscolare. Prevedere un impianto di riscaldamento della piscina, torna utile anche per poterla utilizzare per gli esercizi durante tutto il tempo dell’anno.

Accesso pratico

L’ingresso e l’uscita dall’acqua devono essere il più semplice possibile. L’ideale è l’installazione di una rampa, che però occupa più spazio, o una scala con gradini ad altezza ridotta. Il consiglio è di prevedere dei maniglioni nella zona di accesso, a cui potersi sostenere per evitare cadute accidentali. Per le persone a limitata capacità motoria, si renderanno necessari dei sollevatori.

Accesso pratico piscina | Piscine Castiglione

Accessori ad hoc

Tutto il perimetro interno della piscina deve essere attrezzato con mancorrente per agevolare gli spostamenti. Utile la presenza di panche per riposare tra un esercizio e l’altro. A chi deve fare attività motoria in acqua, possono servire degli ancoraggi per attaccare gli elastici. Infine, idromassaggi localizzati, geyser e giochi d’acqua per la stimolazione e la distensione dei muscoli.

Oltre che per le persone che hanno subito un qualche intervento e si trovano ad affrontare una terapia riabilitativa, una piscina con le caratteristiche sopra descritte è perfetta anche per gli anziani, per chi ha una disabilità motoria permanente e per le donne in gravidanza.

Affidati alla professionalità di Piscine Castiglione e richiedi una consulenza personalizzata per dare forma al tuo sogno di benessere.